L’analisi grafologica per bambini in base allo sviluppo cognitivo

Autore: Marilena Cremaschini

L’analisi grafologica per bambini in base allo sviluppo cognitivo Per poter essere analizzato uno scritto deve essere redatto da una persona che abbia raggiunto una piena maturità grafomotoria o che sia in possesso delle abilità per scrivere, questo diventa difficile nei bambini che non hanno ancora acquisito il gesto dello scrivere con scioltezza, in modo da esprimere un gesto naturale e spontaneo.

L’analisi può essere fatta anche nel periodo precedente tale piena acquisizione, di solito gli scritti o meglio scarabocchi vengono accompagnati da dei disegni figurativi suggeriti dal consulente in modo tale che la valutazione della personalità del piccolo possa essere eseguita utilizzando più strumenti grafici e rappresentativi.

Si può dire che lo scarabocchio ed il disegno è di per sé comunque uno strumento adeguato per esprimere una prima valutazione, in un mio articolo avevo ben espresso come il semplice scarabocchiare possa dire molto dello scrivente, sia esso un bambino o un adulto.

  
  In allegato l'articolo completo.


File allegati

Categorie correlate

Per ricevere l'email degli aggiornamenti dei contenuti dell'autore.