Intervento del rieducatore nei casi di DSA ed altri Deficit

Autore: Marilena Cremaschini

Intervento del rieducatore nei casi di DSA ed altri Deficit Va precisato che l’intervento del rieducatore della scrittura con la grafoterapia è essenziale in tutti i casi di difficoltà dell’alunno con la scrittura, come i deficit da DSA, altri deficit che hanno tra le altre anche la conseguenza di una disgrafia, difficoltà dell’apprendimento che si ripercuotono anche nella scrittura.

Il rieducatore ha infatti il compito di valutare il problema e di porre in atto quei metodi più idonei per aiutare il bambino, ma sempre partendo da un punto di vista essenziale, ogni bambino è un mondo a sé, coi suoi pregi e difficoltà, e se un metodo funziona perfettamente in un caso non eè detto che funzioni su un altro bambino che vanta la medesima difficoltà.

Questo perché ognuno di noi ha un modo diverso di reagire alle difficoltà e di compensarle, solo con pazienza e molta attenzione ai risultati o alla loro assenza si può intervenire trovando il sistema personalizzato più adatto.


Categorie correlate

Per ricevere l'email degli aggiornamenti dei contenuti dell'autore.