Fratelli d'inchiostro: Luca e Nicola Zingaretti

Autore: Barbara Taglioni

Fratelli d'inchiostro: Luca e Nicola Zingaretti Luca 59 anni appena compiuti, 2 figlie, attore e da molti anni interprete del celeberrimo Commissario Montalbano e Nicola 45 anni, 2 figlie, politico, presidente della regione Lazio e dal  2019 segretario del Partito Democratico.

Una evidente somiglianza fisica ma una grande differenza non solo di carriera ma anche di carattere.

Le loro due Firme lo confermano in maniera evidente: quella di Luca più stretta tra lettere, oscura, più trattenuta con un asse verticale prevalente, mentre quella di Nicola più chiara e leggibile, allargata sul rigo, che privilegia l’orizzontalità.

Entrambi hanno la loro forza e la loro debolezza.

Due strategie diverse che ci parlano nel primo caso di  un desiderio di differenziazione, di singolarità e di indipendenza, un atteggiamento scarsamente espansivo e la tendenza a rifiutare ogni genere di influenza che possa derivare dall’esterno e un’affettività controllata e non sempre facilmente vissuta che ama rifugiarsi nel pensiero e nell’elucubrazione.

Nel secondo caso, quello di Nicola siamo di fronte a un uomo che ricerca la relazione con l’altro, che ama la condivisione e i cui valori e interessi si basano su valori collettivi, con una scarsa tolleranza ad un ambiente conflittuale dotato di un’intelligenza pratica e concreta.

Vuoi approfondire il tema della Firma e dei personaggi famosi? vedi i video corsi della dott.ssa Barbara Taglioni
 

Categorie correlate