Focus sul testamento olografo in Italia

Autore: Giorgia Maraldi

Focus sul testamento olografo in Italia Il nostro ordinamento prevede tre tipologie di testamento olografo che, a prescindere dalla forma, hanno lo stesso valore:

Pubblico ovvero per atto di notaio il quale prevede un costo per la consulenza e la custodia da parte del notaio;

Olografo ovvero per mano dello stesso testatore il quale non prevede nessun costo ma potrebbe prestarsi a vizi di forma di contenuto e custodia;

Segreto ovvero in parte per mano del testatore e in parte per atto di notaio  Il quale assicura riservatezza assoluta e prevede i relativi costi per l'atto e la sua custodia.

In tutti i casi è rilevante la contestualità del contenuto che deve essere sottoscritto dal testatore integralmente. Devono essere presenti data e firma.

Nel caso di più testamenti, il testamento che avrà valore sarà quello riportante la data più recente rispetto agli altri.


Categorie correlate