Articoli - Criminologia

Il saggio grafico
Autore: Simona Tosi

Il saggio grafico viene richiesto a colui che presumibilmente ha scritto un determinato documento. Esso viene stilato davanti al Giudice, a meno che egli non disponga diversamente.   Il saggio grafico proposto dal CTU consiste in una serie di pagine e ‘modelli’ da compilare: essi possono essere dei dettati, dei testi liberi, delle…

Criminologia
Chi scrive disegna sé stesso
Autore: Alessandra Rando

Quello fra grafologia e criminologia rappresenta un rapporto molto interessante e pone la grafologia tra le numerose discipline investigative in grado di dare un contributo alla scena del crimine. La grafologia non sfugge a certe forme di strumentalizzazioni e spettacolarizzazioni che talvolta si rilevano dannose e che danno alla disciplina un’errata…

Analisi della scrittura, Criminologia, Personaggi Famosi
Esiste una propensione a essere vittima?
Autore: Flavia Zarba

Un'importante, seppur parziale, analisi è data dalla grafia della Rosboch perché è dal tratto grafico che, come asseriscono gli esperti in materia, si possono evincere "volontà e sentimenti in stretta relazione con la personalità".[...] Chi è la vittima? Come può influire la personalità…

Analisi della scrittura, Criminologia
Gesto grafico  e gesto estremo
Autore: Barbara Taglioni

Alcuni mesi orsono è stato pubblicato un libro dal titolo "Non fate troppi pettegolezzi - la mia dipendenza dalla scrittura" (liberAria Editrice).   L'autore Demetrio Paolin tratta il tema della dipendenza, in questo caso dall'azione dello scrivere, indagando su quattro grandi della penna, Emilio Salgari, Cesare Pavese,…

Analisi della scrittura, Criminologia
La grafologia a uso dei Criminologi
Autore: Francesco Caccetta  

[…]   Nella scrittura, non si trovano i “segni del crimine”, ma sarebbe meglio parlare di un contesto di impronte personali, che, sapute leggere e interpretare possono portare un valido apporto allo studio della personalità del criminale. Possiamo iniziare a dire che “la grafologia, entra nella criminologia, come…

Criminologia
Il riconoscimento della “mano guidata” nel testamento olografo
Autore: Giula Ciciani

Il testamento è da sempre un documento foriero di liti e discordie, ed il testamento olografo - a causa della sua atecnicità formale e della sua stessa struttura che lo rendono suscettibile di smarrimento, sottrazione o alterazione - si presta ancor di più degli altri a far nascere controversie. Accade allora che, a volte, al grafologo…

Criminologia
La perizia grafica come importante ausilio al Magistrato
Autore: Giulia Ciciani  

La responsabilità del perito La perizia grafica finalizzata ad accertare la paternità di un qualsiasi manoscritto (firma o testo), nel tempo è stata riconosciuta come un importante ausilio del Magistrato per arrivare alla verità processuale. Numerose sono infatti le sentenze della Corte di Cassazione che le riconoscono tale…

Criminologia
L’anonimo nella grafia: aspetti psicopatologici
Autore: Giulia Leonelli

Le lettere anonime sono il modo attraverso cui vengono scritte cose ingiuriose e diffamatorie nei confronti di una persona. Attualmente anche nelle chat o nei forum, attraverso pseudonimi, si attuano comportamenti analoghi. La parola anonimo -senza nome- porta con sé l’intenzione di chi non vuole essere riconosciuto. In realtà…

Analisi della scrittura, Criminologia
Leggere tra le righe: l’arte della grafologia giudiziaria
Autore: Francesco Santoianni  

“Per la mia vita! Questa è la calligrafia della mia signora. Queste sono proprio le sue C, le sue U, le sue T, ed è così che ella scrive le sue P maiuscole. Senza discussione, è la sua scrittura!” Ma Malvolio, protagonista della Dodicesima Notte di William Skakespeare si sbaglia perché quella lettera…

Criminologia
​Cos’è la grafopatologia
Autore: María del Carmen Doyharzábal

Testo spagnolo tradotto in italiano da Giuseppe Amico La grafopatologia è una branca della grafologia che permette di individuare, attraverso l'analisi della grafia manoscritta, segni clinici di alterazione psichica o somatica che si siano già instaurati in modo circostanziale, prolungato o definitivamente. La sua applicazione rende…

Criminologia