Articoli - Analisi della scrittura

Il narcisismo del sommo vate
Autore: Marilena Cremaschini

Il narcisismo del sommo vate La storia, il carattere, le invenzioni, le particolarità che hanno creato il mito, il suo narcisismo e la sua parte fragile, il tutto tratto dalla sua biografia, dai racconti mitizzati e dall'analisi grafologica del poeta.  

Analisi della scrittura, Curiosità
Nella firma di Meghan il futuro della famiglia reale
Autore: Alessandra Vaccari

[...] «Va detto che ho potuto analizzare solamente i documenti che circolano in rete e che hanno avuto l’avvallo della casa reale per essere pubblicati», spiega l’esperta grafologa Mirka Mantoan, «infatti, dopo il matrimonio a Meghan è stato fatto divieto persino di firmare autografi. La scrittura della nuova duchessa…

Analisi della scrittura, Personaggi Famosi
Il carattere del Papa buono ricostruito dalla sua grafia
Autore: Diego Defendini

Nel mese dedicato al Papa buono, che ha visto i resti di Angelo Roncalli riportati dopo tanti anni nella sua Bergamo si è parlato molto della figura di questo religioso, tra i più amati nella storia della Chiesa. Decine gli aneddoti, i racconti, le storie legate alla sua figura tornati alla luce in questi giorni che hanno permesso a fedeli…

Analisi della scrittura, Personaggi Famosi
Nazionale in alto con Mancini? Cosa dice la sua grafia
Autore: Evi Crotti

Dall’analisi della grafia di Roberto Mancini emerge un groviglio di pensieri, di convinzioni e d’incertezze che lo condizionano sempre quando deve prendere delle decisioni. La notevole sensibilità e una certa ritrosia di carattere, lo portano a non manifestare facilmente il proprio pensiero, rendendolo enigmatico e impenetrabile.…

Analisi della scrittura, Personaggi Famosi
Il significato del colore usato nella scrittura
Autore: Marilena Cremaschini

La scelta del colore nella scrittura   Il test dei colori è uno strumento interessante per la propria conoscenza personale e degli altri in quanto permette di analizzare la personalità dei soggetti attraverso la produzione di scritto i disegni analizzando l’uso dei colori. È stato inventato da Max Lüscher nel 1947…

Analisi della scrittura
Analisi delle firme del Principe Harry e di sua moglie Meghan
Autore: Amanda Garrity

La firma di Harry dice molto del suo passato   Molte persone sono convinte che l’unico modo per arrivare a conoscere davvero qualcuno sia analizzare la sua calligrafia. Una di queste persone è la grafologa Michelle Dresbold, autrice di “Sex, Lies and Handwriting”. Così, in occasione del matrimonio del Principe Harry…

Analisi della scrittura, Personaggi Famosi
Trump, la sua firma nasconde megalomania, vanità e...
Autore: Affari Italiani

La firma di Donald Trump? Nasconde un’esuberanza vitale che lo porta alla megalomania, alla vanità, alla pretesa di superiorità Una forte angolosità, una notevole pressione, triplice strettezza del prodotto grafico, calibro molto alto (e allungata), spavalda di grado medio, attaccata, dritta ed aste rette. Sono tutte caratteristiche…

Analisi della scrittura, Personaggi Famosi, Curiosità, NEWS
La rivincita della scrittura a mano su quella digitale
Autore: Alessia Cesarano

La scrittura a mano fa bene al nostro cervello,alla nostra creatività ed esprime la nostra identità Secondo uno studio pubblicato sulla rivista americana Psycological Science,la scrittura a mano non è un semplice esercizio di stile, ma migliora la memoria, la capacità di concentrazione e di sintesi. Durante una lezione,…

Analisi della scrittura, Curiosità, NEWS
Foto-grafie della notte della Repubblica: Il caso Moro e il 1978
Autore: Pierluigi Mele

La ricca bibliografia sul “caso Moro”, ma non tutta è di qualità, si amplia con questo saggio, in uscita questa settimana nelle librerie, di Sara Cordella dal titolo emblematico: Foto-grafie del 1978. La grafologia racconta il sequestro di Aldo Moro, Il papato di Giovanni Paolo II, la presidenza Pertini (Prefazione di Fiore…

Analisi della scrittura, Personaggi Famosi
Anoressia e scrittura
Autore: Marilena Cremaschini

Anoressia e scrittura   Freud in “Lutto e Malinconia” (1915) considera l’Anoressia Mentale come meccanismo difensivo nei confronti del senso di colpa, ma in “Minuta G”  (1895) incomincia ad associare la perdita d’appetito con la perdita della libido o la negazione di esso. nel 1927 tale patologia viene…

Analisi della scrittura