A Cisterna d’Asti si studiano i segreti della scrittura medievale sulla pergamena

Autore: Carlo Francesco Conti

A Cisterna d’Asti si studiano i segreti della scrittura medievale sulla pergamena Da qualche tempo si sta assistendo a un rinnovato interesse per la calligrafia storica e alle tecniche ad essa connesse. Il numero dei cultori sta crescendo e non mancano i corsi per apprendere un’arte antica che sembrava destinata a scomparire con l’avvento del computer.  Ora la Bottega Fagnola di Torino organizza un corso di due giorni (sabato e domenica 21 e 22 aprile) nella sua sede a Cisterna d’Asti per scoprire materiali e strumenti degli scriptoria medievali: dalla manifattura della pergamena alla preparazione degli inchiostri e delle penne.  I due giorni prevedono spiegazioni teoriche ed esperienze pratiche. Nella prima giornata saranno affrontate le fasi di manifattura della pergamena, la preparazione dell’inchiostro metallotannico sulla base della ricetta storica e la preparazione del pigmento rosso usato per i capilettera. Nella seconda giornata si imparerà a costruire un calamo, e a preparare una penna d’oca fino a sperimentare la scrittura su pergamena in Onciale, la grafia usata nei codici medievali latini e bizantini tra l’VIII e il XIII secolo particolarmente gradevole per la sua forma arrotondata.

Per leggere la notizia completa cliccare qui.


Categorie correlate