Articoli

La multidimensionalità della grafologia ha generato eterogenei settori di applicazione alimentati da discipline affini quali la psicologia e la pedagogia. Negli ultimi anni hanno contribuito alla conoscenza della grafologia anche la medicina e le neuroscienze che hanno ulteriormente stimolato la curiosità e l’interesse di un pubblico non specialistico. Per rispondere a queste diverse esigenze, in questa sezione, sono presenti sia articoli specialistici sia articoli divulgativi: entrambe le categorie testimoniano la ricchezza del mondo grafologico e contribuiscono all'informazione generale ed alla promozione della professione stessa.

Femminile multitasking (I): uno spunto…..

La donna da dea e sacerdotessa nelle arcaiche società matriarcali, a moglie e madre sottomessa, oggi nelle nostre società cerca una nuova espressione dei propri talenti e può portare l’umanità verso la cooperazione e la compassione.  Millenni fa, in tutto il bacino del Mediterraneo, la donna aveva un ruolo sociale…

Analisi della scrittura
L’«anello mancante» dei Nibelunghi Ad Amburgo ...

L’«anello mancante» dei Nibelunghi Ad Amburgo le scuole sperimentano il «Grundschrift», un carattere che è una via di mezzo fra lo stampatello e il corsivo E’ la città-Stato di Amburgo ad aver sperimentato, in Germania, una riforma della scrittura di cui molto si è parlato. Nel 2011, il sindacato…

Familiare, Età evolutiva, Orientamento scolastico
Bye bye, corsivo. E l’America si divide ...

Bye bye, corsivo. E l’America si divide Negli Stati Uniti quasi nessuno lo usa più. Per i suoi detrattori è un vecchio arnese da nostalgici di destra. Ma per gli psicologi sviluppa abilità intellettive che lo stampatello non mette in moto Imparare il corsivo è una perdita di tempo? Oppure aiuta a crescere? Il dibattito…

Età evolutiva, Orientamento scolastico
Linguaggio grafomotorio e crescita personale

Parlare di linguaggio grafico apre una finestra su una possibilità dell’uomo di esprimere la propria personalità che va oltre il contenuto della notizia scritta: il linguaggio grafico, o più precisamente grafomotorio, è un prodotto che è connesso all’attività psicomotoria dell’individuo. E’…

Età evolutiva, Analisi della scrittura, Orientamento scolastico, Counseling
Perché la calligrafia non deve morire

Tastiera vs penna. Neurofisiologi francesi e norvegesi hanno dimostrato come lo scrivere a mano attivi molte più aree cerebrali rispetto alla digitazione sulla tastiera. Nel primo caso, infatti, gli occhi e i movimenti della mano assistono e contribuiscono alla graduale creazione della lettera, cosa che non succede quando si preme un tasto preconfezionato.…

Età evolutiva, Orientamento scolastico
La nostra calligrafia? E' indice della nostra salute.

La sempre più avanzata tecnologia e soprattutto l'avvento e la diffusione dei personal computers in ogni angolo del mondo hanno fatto in modo che la penna non venga quasi più adoperata. Anche nelle scuole la "bella calligrafia" sta scomparendo, nonostante questo aspetto rappresenti un validissimo mezzo di espressione della…

Arte e grafologia
I 10 segni per riconoscere un falso
Autore: Liana Vettori

INDICI GRAFOLOGICI PER LA FALSITA' Il prof. Bruno Vettorazzo ( a mio avviso uno dei più validi autori  contemporanei) nel suo libro "Grafologia Giudiziaria", citando il lavoro del Saudek, ribadisce che sono 10 i segni attraverso i quali è possibile riconoscere con esattezza la disonestà dello scrivente, purché…

Criminologia
Il personaggio: Margherita Hack
Autore: Arigraf

Margherita Hack (Firenze, 12 giugno 1922 – Trieste, 29 giugno 2013)  astrofisica, divulgatrice scientifica e attivista per i diritti civili Amica delle stelle, degli animali, della bicicletta, della ricerca vera, della verità sentita, della lealtà verso se stessi e verso l’universo… Con queste sole firme sembra…

Analisi della scrittura
Scarabocchiare rende… liberi!
Autore: Valeria Zacconi

Scarabocchiare rende il pensiero più fluido, più  vigile e flessibile.  Contrariamente a quanto si può pensare, questa abitudine ci aiutava ad ascoltare meglio, noi stessi e gli altri. La grafologia interpreta il linguaggio simbolico di ogni espressione grafica, non soltanto della scrittura e del disegno, ma anche…

Analisi della scrittura