Scrivere a Mano nel Terzo Millennio

16/03/2019 dalle 09:00 alle 17:00 15/03/2019 19:00

Scrivere a Mano nel Terzo Millennio Convegno organizzato dalla’Associazione onlus Graficamente, in collaborazione con l’Associazione Italiana Disgrafie rivolto a genitori, insegnanti ed esperti del settore.

E' un’opportunità di analisi condivisa e confronto multidisciplinare sul modo di gestire in modo sicuro l’inserimento dei bambini nella società digitale di oggi, rispettando i loro bisogni di sviluppo psicologico, emotivo e motorio, con particolare riferimento all’apprendimento della scrittura

Evento unico a livello nazionale in grado di presentare lo stato dell’arte nella ricerca e nella formazione delle competenze grafo-motorie con pareri tecnici e indagini di settore

PROGRAMMA

Ore 8.00- 9.00 Registrazione presenze

Ore 9.00 Apertura dei lavori

Come cambiano i comportamenti e i modelli educativi
- Il futuro ha un cuore antico: riflessioni di una pediatra sulle competenze e sui bisogni dei bambini del terzo millennio  - C. Muratori (pediatra)
- Rischi dell’uso della tecnologia digitale in età evolutiva - M. Spitzer (neuropsichiatrae psicologo)
- Ricerca nazionale sulla manualità e sull’uso di strumenti di uso quotidiano nei bambini di oggi - F. Camillo (docente di Statistica presso l’Università di Bologna) / A. Venturelli (pedagogista, fondatrice del Metodo Venturelli, presidente di A.I.D. e di GraficaMente)

Come cambia la scuola
- Ho perso il mio quaderno: piccolo viaggio nella materialità e nella storia della scrittura -  F. Ascoli (storico della scrittura)
- Le tecnologie per l’educazione servono ad educare? Un bilancio della scuola dell’innovazione -  A. Scotto di Luzio (docente di Storia della Pedagogia presso l’Università di Bergamo)
 
Ore 13 – 14.30 Pausa Pranzo

- Ricerca  sull’uso comparato dei diversi tipi di lavagna nella scuola primaria  F. Camillo – S. Tomasi (Consulente didattica e rieducatrice della scrittura)

- Dalla concretezza all’astrazione: la ricerca sperimentale del Metodo Venturelli per la continuità tra scuola dell’infanzia e scuola primaria  A. Venturelli (pedagogista, fondatrice del Metodo Venturelli, Presidente di A.I.D. e di GraficaMente)


Come cambia l’ottica sui bambini in difficoltà

- Neuro-varietà e abilità grafo-motorie: una chiave di lettura per comprendere e promuovere le competenze -  C. Ruggerini (neuropsichiatra infantile, past-President della Società Italiana dei Disturbi del Neurosviluppo – Si.Di.N -, Direttore Sanitario di “Progetto Crescere” di Reggio Emilia) e C. Rassiga (neuropsicologa, psicoterapeuta e docente di neurofisiologia del gesto grafico)

- Le conseguenze a lungo termine della rieducazione della scrittura - A. Venturelli  (pedagogista, fondatrice del Metodo Venturelli, presidente di A.I.D. e di GraficaMente)

Conclusioni del convegno

Ore 18.30 – Saluti e chiusura dei lavori


ORGANIZZAZIONE DELL'EVENTO - INFO - PRENOTAZIONI

Luoghi

  • Piazza Nenni, 1 - Ravenna - 48018 Faenza
    0546 21306

    Teatro Masini

Per ricevere l'email degli aggiornamenti dei contenuti dell'autore.

Categorie correlate