L’iter procedurale del grafologo giudiziario dalla A alla Z in sede penale

13/09/2014 dalle 09:00 al 14/09/2014 alle 18:30

Analogie e divergenze con il procedimento civile Obiettivi:
Formazione iniziale, mirata all’acquisizione di specifiche conoscenze, integrata con l’acquisizione di abilità procedurali e operative ottenibili attraverso attività pratiche.
Simulazione di momenti specifici alla luce di casi pratici.

Destinatari:
  • Neo Grafologi della consulenza peritale
  • Studenti di grafologia
  • Avvocati penalisti e civili
  •  Sulla base di diverse esigenze da parte dei neo-periti e consulenti tecnici, il Direttivo AGI Emilia Romagna propone due giornate di formazione per la figura del grafologo giudiziario in ambito penale, ma con alcuni richiami di interesse civilistico. Al un primo incontro – più teorico – ne succede un secondo in cui grafologi del settore peritale, operanti da molti anni nel settore, mettono in comune la propria esperienza e guidano i neo-diplomati ad affrontare effettivamente quelle stesse attività per le quali sono stati formati.
      
    LA PARTECIPAZIONE E’ A N. CHIUSO – MAX 25 PARTECIPANTI GRAFOLOGI – CORSIA PREFERENZIALE AI NEODIPLOMATI
    +  POSTI RISERVATI AGLI AVVOCATI N. 25

    Metodologia didattica:
  • Esposizioni intercalate da “tecniche attive” ovvero da attività procedurali che coinvolgono direttamente il partecipante
  • Confronto
  •  Durata complessiva: 16 ore

    Coordinatori
    Avv. Cristina Botti - Modena; Avvocato civilista e Grafologo Diplomato presso l'Università di Urbino,  è Segretaria Nazionale   AGI  e Vicepresidente Direttivo AGI Emilia Romagna.
    Dott. Claudia Ricci - Ravenna; grafologa laureata ad Urbino,  Segretaria Direttivo AGI ER docente, esperta in grafologia peritale e giudiziaria, svolge attività professionale, soprattutto in materia penale per i tribunali dell’ Emilia Romagna.
     
    Crediti
    Sono stati riconosciuti:
    - n. 6 crediti formativi per giornata AGI per i Grafologi;
    - n. 6 crediti formativi per gli Avvocati  per la giornata del 13 settembre 


     


    Luoghi

    • Viale Santi Baldini, 4/A - 48121 Ravenna

      Il planetario di Ravenna è immerso nel verde dei giardini pubblici, fra il viale che conduce alla stazione ferroviaria e la Loggetta Lombardesca. Dal piazzale della Stazione al Planetario sono 800 m, occorrono sono 10’ a piedi. Chi è interessato a pernottare a Ravenna è pregato di contattare la segreteria AGI E.R.

    Categorie correlate