Counseling grafologico: ascoltando la scrittura

Counseling grafologico: ascoltando la scrittura La Grafologia rivela le caratteristiche autentiche dell’individuo, lasciando scorgere la modalità più adeguate, per valorizzarle ed esprimerle. In una prospettiva evolutiva, la scrittura può svelare le potenzialità inespresse e gli aspetti su cui concentrare il lavoro per pervenire ad obiettivi relativi a diverse dimensioni dell’individuo: da quella personale e relazionale, a quella decisionale e professionale.
La Grafologia, compresa nei suoi elementi di base e nelle sue caratteristiche di espressione estremamente creative (diario, racconto, fiaba, auto narrazione ecc..), unita al Counseling, permette di offrire un intervento in cui si possono comprendere e conoscere ancora di pù le attitudini del proprio Cliente e monitorare i cambiamenti, sia nelle differenti tipologie di scritti che durante il percorso di Counseling. Si tratta di uno strumento di lettura dell’altro, di come si sta collocando all’interno della relazione e nel mondo esterno, di cosa sta provando a comunicare, uno strumento quindi che accompagna verso lo sviluppo della consapevolezza e mette a disposizione elementi per arricchire la relazione.

La scrittura
La scrittura – e le sue diverse tecniche espressive – consente la proiezione sul foglio di impulsi secondo forme simboliche presenti in ognuno allo stato non cosciente. Come diceva Max Pulver: "l'uomo che scrive disegna inconsciamente la sua natura interiore". Il gesto grafico racconta molti aspetti di chi lo ha prodotto ed è anche testimone ed al contempo precursore di processi evolutivi; si modula nel proprio divenire, essendo esso stesso un processo creativo.

Destinatari
Il corso è rivolto a tutti coloro che intendano arricchire la propria attività professionale degli elementi legati all'analisi della scrittura. Professionisti della relazione d'aiuto interessati ad agevolare la crescita personale e il benessere. Operatori dell’ambito sociale, scolastico e sanitario (insegnanti, assistenti sociali, educatori, medici, psicologi, infermieri, assistenti di comunità, operatori di volontariato, etc.) e tutti coloro che svolgono attività a contatto con il pubblico per accrescere esperienze tecnico-comunicazionali per interventi di sostegno. Studenti universitari che vogliono intraprendere un percorso di formazione personale che possa favorire il loro relazionarsi con il mondo del lavoro e completare le loro abilità universitarie. Tutte le persone che desiderano ricevere nuovi stimoli per aumentare la propria autoconsapevolezza, valorizzare le proprie risorse ed esprimere al meglio le proprie potenzialità e possibilità.

Docente
Giuseppe Marano

Per le iscrizioni compila il form:
Clicca qui