Le scritture di Belfiore. Profili grafologici secondo il metodo morettiano.



Le scritture di Belfiore. Profili grafologici secondo il metodo morettiano. Venerdì 5 dicembre alle ore 17,30 si terrà la presentazione del volume Le scritture di Belfiore. Profili grafologici secondo il metodo morettiano di Luisa Onesta Tamassia. 
  
Il volume, pubblicato anche grazie ai contributi di Comune e Diocesi di Mantova, è il frutto della sintesi dei due elaborati discussi dall’Autrice per il conseguimento delle specializzazioni in consulenza peritale-giudiziaria e attitudinale presso la Scuola Superiore di Grafologia AGAS di Bologna. I due studi focalizzano la nota vicenda storica dei “martiri” di Belfiore dall’insolito punto di vista dell’esame grafologico delle scritture autografe dei protagonisti, giungendo alla scoperta di risvolti inediti della vicenda ed offrendo nuovi spunti all’interpretazione storica. 
Assieme all’Autrice interverranno il prof. Costantino Cipolla, ordinario di Sociologia generale presso l’Università degli Studi di Bologna, ed Annaida Chiarini, grafologa e docente presso la Scuola Superiore di Grafologia AGAS di Bologna. 
All’incontro sarà presente l’assessore del Comune di Mantova Marco Cavarocchi; coordinerà Irma Pagliari, dirigente del Settore Cultura del Comune di Mantova

Luoghi

  • Via Frattini, 60 - Mantova

    presso la Sala degli Stemmi di palazzo Soardi

Categorie correlate